A proposito di VIAȚA

A proposito di VIAŢA – come sono riuscito a lavorare al progetto

Ho avuto diversi segnali che mi hanno detto “Devo!”  iniziare questo progetto. Diverse volte mi sono sorpreso a pensare profondamente a questo argomento. Mi sono svegliato in un giorno di gennaio (2016) che l’ho messo nella mia lista dei desideri (sì, ho una lista di obiettivi – te ne parlerò) senza sapere esattamente cosa e come l’ho appena messo lì.

Probabilmente perché ero diventato così pieno di informazioni e così poco ne era chiaro. Cioè, senza interessi ipnotizzanti o economici (della società dei consumi), senza avere  il desiderio di ingrandimento e l’ego personale, senza essere toccati da vari desideri da controllare e manipolare, ho sentito soltanto il bisogno di una raccola d informazioni aggiornate e pure.

Avevo bisogno di informazioni pulite per ricostruire la mia vita. Vita migliore, più sana e molto più lunga. SÌ, molto più a lungo! Oltre a quello che ho trovato e mi era suggerito dalla società, dagli abitudini e da gran parte delle informazioni con le quali ho interagito. Una vita in cui non ho paura (argomento importante questa paura – ho già preparato diversi episodi). STAVO SENTENDO che la mia vita mi sta scivolando  e che non stavo facendo abbastanza bene le cose anche se avessi  potuto.

E dove la trovavo? Èra dappertutto!

Vedevo ogni giorno tutta una serie di articoli o idee postati da molti di voi: Facebook, LinkedIn, blog, ecc. Me ne sono piaciuti. E se avessi premuto “Mi piace”? Avrebbe cambiato la situazione? Chi trovera queste informazioni dopo una settimana? Ma dopo un mese o un anno? Hmm … nessuno penso. Sfortunatamente. 😥 Bene, ANCORA, dove sono quei post domani? Dove???! Sequenza temporale ?? Veramente? Io dico piuttosto da nessuna parte. Sono persi 🙁

Allora, wow, quanti libri ci sono adesso! Quali dovrei leggere? Da dove   iniziare e con che cosa  continuare ? Che non finirò mai, anche se fosse l unica cosa che faccio nella  vita. Internet, lo stesso. La stessa situazione Ma molto peggio del contenuto. Moolto peggio !! Pieno di manipolazioni, soprattutto da interessi economici. E politici. E … di tutti i tipi ?!

Riguardando la TV voglio solo dire che … ho alcuni episodi speciali per te 😆

E così ho sentito (sì, faccio spesso le cose perché sento che voglio farle – non sono l’unico, giusto?) che potrei contribuire anche io con qualcosa alla vita di cui tutti godiamo.

Poi ricordo la mia discussione con Maria il 28 febbraio 2016 – dopo la fine dell’ultimo giorno del corso della PNL e la consegna dei diplomi, in cui le ho chiesto apertamente la sua opinione su di me. Ha iniziato con: “… Ti vedo come una persona che ha avuto molte esperienze nella vita …”. E così ho sentito di avere una nuova conferma che dovevo iniziare il mio progetto.

E c’era il 21 marzo 2016 – e poi ho sentito un’esplosione nella mia testa: un’esplosione di idee, pensieri, informazioni mi giravano la testa. Sentivo che non potevo fermarli e, allo stesso tempo, non volevo fermarli.

Questo è il giorno in cui ho iniziato a scrivere e lavorare su questo progetto: fortunatamente (sic!) Non così tante persone mi hanno chiamato per interromperlo. Sono le 15:07 e scrivo diverse idee, varie storie che mi fanno andare la testa, scrivere in un diario … Cerco di organizzarle, dar loro una forma piacevole e facile da leggere, cerco di farle  avere senso nel modo in cui li presento e fare esattamente ciò che voglio: trasmettere a voi ciò che sento e penso della  vita, degli avvenimenti che ho vissuto, e di ciò che mi sta succedendo e a come vedole cose che mi sono arrivate . E tu decidi …

La cosa più importante che considero ora e voglio condividere con voi è il fatto che più abbiamo accesso a informazioni pure, inalterate e organizzate, più vedremo le cose più chiaramente; e perché dovremmo tutti cercare in posti diversi, quando possono coesistere insieme ?!

Non sostengo di aver raccolto la saggezza dell’umanità in me o nel sito. Ma posso usare tutta la mia esperienza finora e raccogliere tutte le cose che io, con la mia mente, posso coprire ora e renderle disponibili. Ti suggerisco di guardare tutte queste informazioni cercando di notare il motivo per cui te li ho mandando. Come ci sono riuscito, attraverso quali esperienze ho vissuto? E poi confrontalo con ciò che ognuno di voi sa.

E alla fine, come ho detto sopra,  tu decidi 🙂

Io ti abbraccio!

Sebastian

21 marzo 2016

P.S .: Questo messaggio è stato concepito qualche tempo fa, ovvero il 21 marzo 2016. Da allora, è trascorso un po ‘di tempo prima che emergessero condizioni favorevoli per lavorare e lanciare il progetto. Questo momento è arrivato e spero che ti sarà utile per qualcosa per ognuno di voi. Più pensi 😉!

13 febbraio 2019
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.